AVVELENAMENTO

CHE COS’E’ ?

Una intossicazione causata dall’ingestione di una sostanza velenosa.AVVELENAMENTO

 

QUANDO SI VERIFICA ?

Un avvelenammento (accidentale o doloso) si verifica ogni volta che il cane ingerisce sostanze tossiche dannose alla sua salute.

 

COME EVITARLO ?

Per evitare gli avvelenamenti dolosi è utile insegnare al proprio amico a quattro zampe a rifiutare il cibo offerto da estranei ed i bocconi abbandonati in giro. Per cercare di evitare gli avvelenamenti accidentali si consiglia di:

Evitare che il cane possa girare libero in ambienti trattati recentemente con disinfestanti (non lasciare le ciotole durante il trattamento)

Tenere l’animale lontano dai liquidi dei radiatori

Tenere tutti i farmaci, le sostanze velenose e chimiche ad uso domestico fuori dalla portata dei cani

Impedire all’animale l’ingestione di prodotti antiparassitari

Non tenere prodotti pericolosi insieme con gli alimenti

eliminare il prima possibile gli animali morti da cortili e giardini (es. topi)

 

SOSTANZE VELENOSE PIU’ COMUNI E SINTOMI

 

Rodenticidi anticoaugulanti

Ematomi – Mucose pallide – Letargia – -Depressione

 

Aspirina

Depressione – Vomito – Tachipnea – Febbre – Debolezza muscolare – Atassia – Coma e morte in 1 o più giorni

 

Monossido di carbonio

ESPOSIZIONE ACUTA: Letargia – Dispnea – Incoordinazione dei movimenti – Coma – Eccitabilità cardiaca ridotta – Ipotensione – Pelle e mucose color “rosso ciliegia” sono un segnale ante morte (non sempre presenti)

ESPOSIZIONE CRONICA: Nausea – Vomito – Tosse – Disturbi della postura e dei riflessi posturali

 

Antiparassitari (Piretrine e Piretroidi)

Ipersalivazione – Depressione del sensorio – Atassia – Tremori muscolari – Vomito – Diarrea

 

Cioccolato

Vomito…..Diarrea 2-4 ore dopo l’ingestione – Ipertermia – Riflessi aumentati – Rigidità muscolare – Tachipnea – Tachicardia – Ipotensione – Morte 12-36 ore dopo l’ingestione

 

Glicole etilenico (liquido antigelo)

Nausea – Vomito – Depressione del sensorio – Fascicolazioni muscolari – Tremori del capo – Poliuria – Polidipsia

 

Metaldeide

I sintomi compaiono subito dopo l’ingestione o entro 3 ore dalla stessa: Convulsioni – Ipertermia (42.2°C) – Tachicardia – Ipersalivazione – Vomito – Diarrea

 

Stricnina (potente convulsivante usato come ratticida)

Sintomi simili tetanici: Convulsioni – Dispnea – Schiuma dalla bocca – Paralisi spastica dei muscoli intercostali – Asfissia – Morte

 

Arsenico (erbicidi, insetticidi)

Dolore addominale – Vomito – Diarrea – Debolezza – Collasso – Morte

 

Antu (potente ratticida)

Salivazione abbondante (sbava) – Vomito – Edema polmonare – Dispnea – Debolezza muscolare – Polso frequente e debole

 

COME INTERVENIRE ?

Non ricorrere assolutamente a rimedi  “casalinghi” come ad esempio la somministrazione di latte (in alcuni casi può favorire l’assorbimento del tossico) o l’induzione di vomito ( nel caso di ingestione di sostanze caustiche può aumentare l’entità delle lesioni !)

 

CONTATTATE CON URGENZA IL VETERINARIO !

Prendete nota se possibile del prodotto ingerito e della quantità e comunicatelo al vostro veterinario. Egli vi dirà se indurre il vomito nel cane prima di portarlo in ambulatorio per la terapia farmacologica. Se possibile portate al veterinario un campione della sostanza tossica ed il suo contenitore.

Alcune sostanze tossiche possono, anche se non ingerite, espletare la loro azione semplicemente per contatto. In questi casi detergere accuratamente con acqua tiepida la zona colpita e contattare il veterinario.

 

 

                                                                                         

 

 

Share on Pinterest
AVVELENAMENTO
Condividi con i tuoi amici










Inviare


Contattaci

Mandaci un messaggio o vieni a trovarci, ti aspettiamo!
Allevamento Labrador e Golden Retriever "VALLEASTICO"
Via Prasamarin 26 - 36014 Santorso (VI)
Chiamaci:
Cesare 392 18 19 370
Susanna 340 42 74 154
Seguici sui Social: